Progetto RE-Laurels

Con il progetto RE-Laurels presentiamo una capsule di grembiuli e workwear realizzati utilizzando tessuti recuperati da rimanenze di produzione di diversi marchi del lusso.

 

Deadstock

Lo smaltimento dei cosiddetti deadstock, ovvero i tessuti inutilizzati o i capi invenduti a causa di una sovrapproduzione, rappresenta un grave problema a livello ambientale. Sono molti i brand o i progetti che pongono alla base del loro lavoro il recupero dei deadstock per la realizzazione di nuove collezioni, in questo modo quello che per alcune grandi aziende è scarto viene elevato a risorsa.

I "nuovi" tessuti

Abbiamo ricercato questi tessuti in diversi magazzini lombardi e selezionato quelli con le caratteristiche per noi più adatte. In questo progetto troverete:

  •  Un 100% lino in 2 varianti colore - cannella e prugna - è stato lavato in capo per ottenere una mano morbida e un aspetto vissuto.

  • Un lino blu brillante, perché contiene una piccola percentuale di lurex che dà luminosità, è un tessuto dall'aspetto volutamente stropicciato (goffrato).
  • Un denim in versione medio peso tipo chambray di colore grigio scuro in cotone e un denim in versione pesante blu con puntini beige composto da cotone e lino.

E’ interessante vedere come lo stesso modello possa cambiare aspetto e stile a seconda del tessuto con cui viene realizzato. Questo progetto ci permette di introdurre periodicamente delle capsule, con pezzi a numero limitato in tessuti esclusivi e sempre nuovi.

Reduce - Reuse - Recycle
RE-LAURELS

Foto di @godblessmonday